laltralingua

Trinidad conta circa 75.000 abitanti ed é stato indicato come Patrimonio dell'umanità dell'UNESCO fin dal 1988. Trinidad é stata soprannominata “la città museo di Cuba”. La città, così meticolosamente preservata, apre una finestra sul passato, con i suoi palazzi coloniali e le piazze che si estendono in modo irregolare, i resti di antichi zuccherifici e le capanne degli schiavi, appartenenti ad un’altra era.

Immergetevi nella magnificenza dell’architettura coloniale spagnola, concedendovi una passeggiata per le pittoresche strade di pietra di questa città a portata di pedone.

La maggior parte dei suoi splendidi edifici, incluso il Museo Histórico Municipal e il Museo de Arquitectura Trinitaria, si trovano intorno Plaza Mayor, la piazza principale della città. Lasciatevi un po’ di tempo per una gita nella Valle de los Ingenios (la valle delle Fabbriche di Zucchero), appena fuori città, per vedere i resti di dozzine di zuccherifici del 19° secolo.

Il paesaggio da cartolina di Trinidad, sospesa tra le montagne e la costa caraibica, offre un’abbondanza di attrazioni naturali. Scalate le montagne della vicina Sierra del Escambray, rinfrescatevi nella spiaggia incontaminata di Ancón, o andate a pesca di spigole nel lago Embalse Zaza. Trinidad è anche una città palpitante di vita, dal grande ambiente, una ricca vita notturna, dove si può ballare la salsa ovunque.